Teatro del Canovaccio
Teatro del Canovaccio Martoglio.jpegNopaquieDSC_0105.JPG119_1924.JPG119_1926.JPG119_1936.JPG119_1947.JPG119_1945.JPGDSC_0182.JPGfoto gruppocinzia e salvosalvo e cosimo14337_1169237594961_2230432_n10317_1127226385102_6412457_n310283_2037836158086_576602866_n401613_10200167516575094_1561325484_n395561_2656029563831_377462048_n428128_2656024123695_2110331828_n389693_325199004228197_1036433551_n14337_1169236434932_3239130_n1255522_10200497309179098_39993046_nMVI_4893-3.jpegMVI_4898-4.jpegMVI_4900-1.jpegPIERODSC_0104.JPGDSC_0120.JPGDSC_0121.JPGDSC_0127.JPGDSC_0140.JPGDSC_0136.JPGDSC_0158.JPGDSC_0161.JPGDSC_0172.JPGDSC_0180.JPGFratelli d'Italia il castsaro 2.JPGSARO.JPGsaro 3.JPG
Responsabile Ufficio Stampa: Anna Alberti info@teatrodelcanovaccio.it
SAlvo Musumeci

nasce a Catania il 29 12 1954.

Si diploma in ragioneria presso l'istituto tecnico De Felice di Catania nel 1974.
Nel 1975 partecipa al laboratorio teatrale e animazione del TEATRO STUDIO GAMMA diretto da Aldo lo Castro.
Debutta per la prima volta a teatro con il testo di Bertolt Brecht "L'ECCEZIONE E LA REGOLA" con la regia di Aldo Lo Castro nel ruolo del protagonista IL PORTATORE riscuotendo successo sia di critica che di pubblico. 
Nel 1977 fonda insieme a Saro Pizzuto e Aldo Lo Castro il TEATRO DEGLI SPECCHI con il quale lavorerà attivamente come attore per ben 25 anni, coronando tanti sogni, portando in scena numerosissimi spettacoli e ottenendo tante soddisfazioni artistiche. 

Frequenta presso il TEATRO VITTORIO EMANUELE DI MESSINA un corso diretto da SUSAN STRASBERG sul metodo dell'ACTORS STUDIO. 
Nel 1991 vince la targa d'argento come migliore
attore comico nella rassegna dedicata al grande ANGELO MUSCO.

Nel 1998 giunge anche al grande schermo nel Film "LA FAME E LA SETE" di e con ANTONIO ALBANESE.  Nel 2001 fa il bis con il film "VIPERA" di Sergio Cittì accanto ad attori del calibro di Harvey Keitel e Giancarlo Giannini. Nello stesso anno viene selezionato e partecipa allo spot pubblicitario televisivo della Peugeot.

Nel 2002, finito il sodalizio col Teatro Degli Specchi, comincia una nuova e avvincente avventura artistica con IL TEATRO DEL CANOVACCIO dove ha l'occasione di lavorare più volte sotto la direzione del Maestro PIERO SAMMATARO interpretando vari ruoli come il delegato Spanò nel "BERRETTO A SONAGLI" di Pirandello o il giudice in "NOVE CARUSI CHE NON SI SA" o Biribò in "SALVO OGNUNO" entrambi i testi del Maestro Sammataro. Diretto da Elio Gimbo interpreta il duca di kent nel "RE LEAR". 
Nel 2006 partecipa anche alla fiction per la televisione  IL CAPO DEI CAPI
 produzione mediaset. 

pagina-costruzione
©Teatro del Canovaccio Via Gulli, 12 Catania - Tel. (+39) 347.3124498 - 328.4254497          
mail: giuseppe@teatrodelcanovaccio.it 
Responsabile Ufficio Stampa: Anna Alberti info@teatrodelcanovaccio.it
Create a website